Registratori di cassa telematici

L’obbligo dell’invio telematico all’Agenzia delle Entrate dei corrispettivi giornalieri, è previsto per tutti gli esercenti indipendentemente dal loro fatturato.

Secondo l’attuale normativa, tutti gli attuali registratori di cassa devono essere adattati o sostituiti convertendoli in REGISTRATORI TELEMATICI – R.T.
Vi consigliamo di collegarvi il prima possibile al sito dell’Agenzia delle Entrate (Sezione “Fatture & Corrispettivi”) per richiedere le credenziali necessarie per la futura trasmissione telematica.

Non avete ancora un registratore telematico? Nessun problema!

Grazie al “Decreto Rilancio” avete tempo ancora fino al 1. gennaio 2021. Scoprite di più qui!

Buono a saperlo!

In caso di acquisto o adattamento di registratori di cassa alla trasmissione telematica è previsto un credito d'imposta. Si riceve un bonus fiscale del 50% sull'acquisto (max. 250,00 €) e regolazione (max. 50,00 €) per ogni dispositivo.

Codice QR della cassa

Per legge è previsto che su ogni registratore telematico sia applicato in modo ben visibile il codice QR di cassa dell’Agenzia delle Entrate che permette di acquisire in automatico e velocemente i dati fiscali dell’esercente (utile con i fornitori, clienti o in caso di controlli fiscali).


Ti interessa un registratore di cassa RT?

Torna su